Nasce il primo Club degli Innovatori Pistoiesi: un network di organizzazioni e soggetti per l’innovazione del territorio

Per la terza fase di Pistoia2030, gli Enti Promotori e il team di Fondazione Politecnico di Milano lanciano una Call aperta al pubblico indirizzata a raccogliere le manifestazioni di interesse da parte di tutti coloro che vogliono entrare a far parte del Club degli Innovatori e partecipare attivamente all’innovazione della provincia!
Oltre a rappresentare il lascito del progetto Pistoia2030, il Club degli Innovatori Pistoiesi vuole connettere tutti coloro che hanno dimostrato affinità e interesse per i temi dell’innovazione, abilitando un network di aziende, organizzazioni e professionisti che, in modo collaborativo, si attivino per la realizzazione di iniziative locali a sostegno dell’innovazione del territorio e delle sue realtà.
Nella sua costituzione e organizzazione iniziale il Club degli Innovatori verrà accompagnato dal team di Fondazione Politecnico di Milano, attraverso un percorso di co-progettazione dedicato. In particolare, Il Club verrà accompagnato nello sviluppo di un’iniziativa pilota proposta e curata dai suoi primi membri, quale simbolo di un impegno collettivo verso la trasformazione della provincia di Pistoia.
A partire dalla realizzazione di questo pilota, il Club degli Innovatori potrà, successivamente, proseguire la sua attività con altre iniziative sul territorio e progetti collaborativi secondo necessità ed interessi comuni.

La Call è chiusa!

Modalità di partecipazione

A chi si rivolge

La Call for Interest si rivolge ad aziende, associazioni, cooperative o altre organizzazioni, oltre a liberi professionisti/imprese individuali che rispondono ad almeno uno dei seguenti requisiti:
  • adesione alla Mappa degli Innovatori;
  • partecipazione ai percorsi di capacitazione proposti da Pistoia2030;
  • motivazione e interesse a intraprendere percorsi di innovazione sul territorio e a partecipare attivamente al Club degli Innovatori.
Le realtà e i soggetti candidati riceveranno conferma di adesione al Club entro il 18 novembre 2020, all’indirizzo email indicato nel form di candidatura.

Condizioni

Al fine di favorire un clima di collaborazione e il successo del Club degli Innovatori, sono invitate a partecipare unicamente le realtà che intendono dedicarsi con impegno e serietà all’iniziativa.

In particolare, i membri del Club dovranno impegnarsi a:

  • partecipare a tutte le attività organizzate e gestite dal team di Fondazione Politecnico e dagli Enti Promotori necessarie alla costituzione e all’avvio del Club stesso e alla realizzazione dell’iniziativa pilota;
  • garantire una partecipazione attiva a tutte le attività e i meeting proposti e organizzati dal Club ai fini dello sviluppo dell’iniziativa pilota, anche non incluse tra quelle proposte dagli organizzatori;
  • mostrare un atteggiamento propositivo e collaborativo nei confronti di tutti i membri del Club, indipendentemente dalla diversità di vedute e interessi;
  • perseguire gli obiettivi del Club così come condivisi dai suoi membri.
Qualora una realtà o un soggetto dovesse venire meno a questi impegni verrà escluso dal Club ad insindacabile giudizio degli Enti Promotori.

PERCHé PARTECIPARE

Le realtà che aderiranno al Club degli Innovatori avranno l’occasione di:
  • dare visibilità alla propria realtà di riferimento attraverso i canali e le iniziative del Club;
  • far parte di un network di soggetti innovativi sul territorio che potrà collaborare allo sviluppo di progetti condivisi;
  • promuovere la diffusione di una cultura dell’innovazione all’interno della provincia pistoiese;
  • attivare iniziative locali per favorire la trasformazione aziendale di quelle realtà che desiderano intraprendere un percorso di innovazione.
Inoltre, i membri del Club avranno l’opportunità di partecipare ad un percorso progettuale guidato dal team di esperti di Fondazione Politecnico di Milano. Questo percorso includerà un workshop e 4 sessioni di mentoring online, in cui i partecipanti verranno accompagnati nelle seguenti attività:
  1. Co-creazione del Club degli Innovatori tramite progettazione partecipata degli obiettivi, della governance e delle modalità operative;
  2. Generazione di idee per l’iniziativa pilota che verrà organizzata e gestita dal Club degli Innovatori;
  3. Supporto ai membri del Club nell’organizzazione dell’iniziativa pilota.